Kawasaki eliminator 500

Quando la strada chiama, la risposta è la nuovissima Kawasaki Eliminator 500 SE. Questa moto
stravolge le convenzioni grazie a un design minimale dal profilo elegante, una sella
bassa e confortevole e una estrema maneggevolezza, per la cruiser più accessibile
di Kawasaki. Non pensarci troppo: il design senza tempo è stato combinato
con la tecnologia moderna per permetterti di guidare in pieno relax.
JUST RIDE

Kawasaki ninja 7 hybrid

Kawasaki ha svelato un’altra interessante novità. Infatti, il costruttore giapponese ha introdotto ufficialmente la prima moto ibrida al mondo prodotta in serie: la Kawasaki Ninja 7 Hybrid. Questo progetto, in realtà, non è inedito nel senso che l’azienda aveva già mostrato, in passato, alcuni prototipi. Adesso, però, è arrivato il momento di lanciarla ufficialmente. I primi esemplari saranno disponibili all’inizio del 2024. Per il momento, non ci sono informazioni sul prezzo.

Kawasaki z900rs SE

Per te che non segui i falsi miti. Se sei alla ricerca di una Modern Classic in grado di
trasmettere i valori del passato, con caratteristiche tecniche e sospensioni moderne
mirate al dominio delle strade odierne, Z900RS SE è l’unica scelta possibile.
Öhlins posteriore e forcella anteriore aggiornata, insieme ad altri ritocchi
che si fondono con lo spirito di una leggenda degli anni settanta:
l’iconica Z1. Da guardare, da mostrare e da vivere. Z900RS SE ha
tutto per conquistarti

Kawasaki versys 1000 s my 24

Prendere e partire per scoprire destinazioni lontane definisce uno stile di vita. Può essere
il tuo stile di vita, con una moto all’altezza dei tuoi desideri. La nuova edizione
speciale di Versys 1000 S è dotata di caratteristiche premium come l’illuminazione
a LED, il cambio elettronico KQS (Kawasaki Quick Shifter),che ti permette di
cambiare marcia senza l’uso della frizione e il cruise control, per
rendere la tua guida più facile e sicura. Quando l’avventura
chiama, Versys è pronta. ANY ROAD. ANY TIME.

Kawasaki kx250 f my 24

Molti campioni sono stati forgiati dalla KX250 di Kawasaki, e tu puoi essere il prossimo, il
prossimo eroe. La storia del futuro.Rispetto alla versione precedente, il nuovo motore a
4 tempi è stato migliorato. Prestazioni migliori in curva possono essere ottenute
grazie all’aggiornamento del setting delle sospensioni anteriori e
posteriori.Pneumatici dal nuovo design con una maggiore dimensione del
posteriore per migliorare la trazione in perfetta combinazione
con le prestazioni del motore.

Kawasaki kx 450 & kx 250 my 24

Kawasaki ha tenuto una presentazione speciale al Los Angeles Memorial Coliseum per celebrare i 50 anni della linea di modelli KX, svelando la sua gamma Kawasaki KX 50th Anniversary Edition 2024 che include la nuova generazione KX450 e l’ultima KX250.

Negli ultimi 50 anni, il marchio di motociclette Kawasaki KX ha contribuito a spianare la strada ai campionati per alcuni dei piloti di motocross più famosi di tutti i tempi.

Oggi, la famiglia KX rimane uno dei marchi di motociclette motocross e supercross più dominanti disponibili, con la nuovissima KX450 che alza ancora una volta l’asticella. Con spunti di sviluppo presi dal team corse ufficiale Monster Energy Kawasaki, la nuovissima KX2024 del 450 è una delle moto più potenti e pronte per la gara su sterrato.

Per commemorare la celebrazione e il successo dei 50 anni del marchio KX, Kawasaki è lieta di annunciare il lancio delle motociclette 50th Anniversary Edition, basate sugli aspetti iconici dei primi anni ’90

Dotate di una grafica limitata della copertura KX di ispirazione retrò, una grafica del forcellone Uni-Trak, una sella blu, ruote argentate e protezioni forcella bianche, le motociclette KX250 50th Anniversary Edition 2024 e KX450 50th Anniversary Edition susciteranno nostalgia e strattoneranno le corde del cuore di appassionati di motocross in tutto il mondo.

Disponibile da novembre 2023!

Nuova aprilia rs 457

Aprilia ha presentato al circuito di Misano la nuova RS 457 che va ad inserirsi tra la RS 125 e la RS 660. Si tratta di una moto pensata soprattutto per i giovani visto che può essere guidata con la patente A2. Nelle concessionarie arriverà nel gennaio 2024. L’azienda non ha ancora comunicato il prezzo ufficiale che, comunque, dovrebbe attestarsi poco sotto ai 7 mila euro.

Con questo modello, la Casa di Noale punta a diventare il punto di riferimento per i motociclisti più giovani, aprendosi contestualmente a nuovi mercati. Spiega il costruttore:

Con la nuova sportiva bicilindrica Aprilia si rivolge a target e mercati completamente nuovi, per andare a intercettare, in tutto il mondo, la domanda crescente di moto facili ma divertenti, tecnologicamente e stilisticamente di avanguardia, rivolte a grandi fasce di mercato.

Lo stile della nuova RS 457 riprende quello degli altri modelli della gamma RS, a partire dalla doppia carena anteriore, passando per il silenziatore sotto pancia, integrato con la linea del puntale, con scarico 2 in 1. Davanti, il faro a LED presenta la classica firma luminosa delle moto supersportive di Aprilia di cilindrata superiore. La moto può contare anche su di una strumentazione caratterizzata dalla presenza di uno schermo TFT a colori da 5 pollici.

Aprilia sottolinea di aver lavorato molto per contenere il peso della sua nuova RS 457. Il risultato è una moto che presenta un peso a secco di 159 kg che diventano 175 kg con pieno di liquidi. Il motore è un bicilindrico fronte marcia raffreddato a liquido con distribuzione a doppio albero a camme e quattro valvole per cilindro. L’unità è in grado di erogare 35 kW. In questo modo, la moto, come accennato all’inizio, può essere guidata anche dai possessori della patente A2.

Nuova Aprilia RS 457 può contare su di un telaio in alluminio che sfrutta il motore come elemento portante, come sulla RS 660. Parlando della ciclistica, troviamo una forcella con steli da 41 mm e corsa da 120 mm, regolabile nel precarico. Il mono posteriore, invece, lavora sul forcellone in acciaio ed è regolabile nel precarico, per una corsa ruota di 130 mm.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy